IL BELLO DI LEGGERE AD ALTA VOCE!

IL BELLO DI LEGGERE AD ALTA VOCE!
Percorsi differenziati per bambini a partire da 8 anni, ragazzi e adulti.

Bambini e ragazzi:
leggere costa spesso impegno e fatica, e questo non vale solo per i bimbi affetti da problemi del linguaggio. L’intento del laboratorio è quello di avvicinare bambini e ragazzi ai libri e alla lettura attraverso una proposta giocosa e interattiva. La lettura ad alta voce verrà presentata come un piacere da condividere. Il lavoro, svolto in collaborazione con i compagni, prevede esercizi mirati a partire dai testi di alcuni fra i più significativi autori per ragazzi. Nel corso del laboratorio, in base al numero di ore concordate, verranno affrontati anche diversi aspetti tecnici: la respirazione: il rilassamento, la corretta respirazione per imparare a controllare il respiro, a rilassarsi durante la lettura, a prendersi cura della propria voce. La voce: il timbro, il colore, l’intensità e il volume per conoscere la propria voce e imparare ad utilizzarla al meglio. L’articolazione dei suoni: imparare a scandire correttamente i suoni per dare corpo, fluidità ed espressività alla voce e alle parole, per una lettura più agile e sciolta. Le parole: analisi del significato e dei suoni delle parole. Analisi degli elementi del testo: la storia, i personaggi, le fasi del racconto, le emozioni e gli stati d’animo che l’autore ha voluto portare all’attenzione del lettore. L’interpretazione del testo, il ritmo e le pause per migliorare la comprensione del testo e leggere in modo più consapevole.
Obiettivi del laboratorio: ridurre l’ansia e lo “stress da lettura”. Suscitare piacere e divertimento in chi legge. Stimolare il desiderio di leggere ancora in maniera autonoma. Migliorare il livello di attenzione e concentrazione. Favorire la comprensione di ciò che si sta leggendo. Vincere imbarazzo e timidezza. Rafforzare l’autostima.

Adulti:
C’è chi pensa che per leggere ad alta voce sia sufficiente saper impostare la voce e possedere una buona dizione. Una buona tecnica vocale è certamente utile soprattutto per coloro che utilizzano la voce in contesti professionali (ad esempio saper usare correttamente la voce aiuta a preservarla). La tecnica ci consente di modulare la voce dandole sfumature e colori differenti, di articolare le parole in modo efficace, di dare risalto e importanza alle intenzioni, alle pause e alle ‘sospensioni’, ma chi legge ad alta voce non può limitarsi a questo. Soprattutto con i più piccoli ciò che conta non è la performance in sé ma la relazione che si crea tra chi legge e chi ascolta (lettura dialogica). La voce veicola emozioni e stati d’animo ed è uno strumento di condivisione che ben si sposa con le immagini (albo illustrato). L’invito è quello di ricercare “la propria voce” e il proprio “stile di lettura” all’insegna della semplicità e della spontaneità affinando la capacità di adattarsi alle differenti situazioni e tipologie di interlocutore. Verrà presentata una piccola bibliografia e con l’aiuto dei partecipanti proveremo a sperimentare in modo piacevole e divertente modalità di lettura ad alta voce efficaci. Qualche accenno alle modalità di selezione di un libro e ai benefici che la lettura ad alta voce è in grado di produrre.